Crea sito

Quando la presunzione fa perdere credibilità!

 

Inter – Juventus tiene ancora banco tra gli addetti ai lavori

Non si spegne l’eco delle polemiche dovute ai contestati episodi arbitrali che hanno caratterizzato la 35ma giornata di campionato e, in particolar modo, riguardanti l’arbitraggio di Orsato nel match Inter –Juventus. C’è chi accusa di malafede coloro che riportano –come parere personale- il giudizio riguardante un campionato falsato da alcuni episodi dubbi valutati a favore della Juventus dai direttori di gara, altri  riferiscono che  in questa stagione ci sono state tante partite dove la squadra bianconera ha dato il colpo del ko nel finale, come accaduto al Meazza contro la compagine nerazzurra.
E’ da stigmatizzare –in mancanza di prove certe- l’asserzione riguardante un torneo falsato, ma alla stessa misura si dovrebbe mettere in rilievo la presunzione di coloro che -in mancanza di controprove- hanno analizzato, in modo superficiale, quanto sopra riportato, ed allora…

Zuliani: “Se avessero espulso Pjanic, probabilmente avremmo vinto prima”

Il giornalista Claudio Zuliani ha affermato nel corso di Juve Tv: “Se avessero espulso Pjanic, probabilmente avremmo vinto prima. Perché in undici contro dieci ci siamo messi ad amministrarla come se l’avessimo già vinta dal punto di vista mentale. Probabilmente se fossimo stati 10 contro 10 la vincevamo prima. Quando arrivi a dei giudizi tranchant come una mancata ammonizione ha falsato il campionato, quelli che stanno andando avanti sono assolutamente in malafede, non puoi dire queste cose”.

Howedes: ”In questa stagione ci sono state tante partite dove abbiamo dato il colpo del ko nel finale”

Benedikt Howedes, difensore della Juventus, afferma ai microfoni di Sky: “Vincere lo Scudetto sarebbe fantastico, e per me sarebbe la prima volta. Speriamo di giocare bene queste ultime gare e di alzare al cielo il trofeo. Finora ho vinto solo una coppa di Germania. Qui lo slogan è ‘Fino alla fine’ ed è onnipresente – osserva – In questa stagione ci sono state tante partite dove abbiamo dato il colpo del ko nel finale, l’ultimo esempio che mi viene in mente è la partita contro l’Inter. Siamo una squadra che non molla mai, questo significa che abbiamo una grande mentalità”.

Forse sarebbe più saggio e prudente non avvallare la tesi riguardante un campionato falsato, ma le reiterate polemiche riguardanti la mancata uniformità di giudizio, da parte di alcuni arbitri, ha indotto molti ad emettere -non solo nel corso del presente campionato-  un parere che dovrebbe essere tenuto in debita considerazione e non affrontato con motivazioni presuntuose, forse lontane dalla realtà dei fatti.

Vincenzo Vitiello per EuropaCalcio.it

 

Quando la presunzione fa perdere credibilità!